Alle origini della fotografia scientifica, una breve storia

Author: Italo Zannier
ShareThis
Image: 
Dati generali
New: 
New
Price: 
€ 16.50
Price (download): 
€8.20
Pages: 
160
Format: 
150x210x11
ISBN code: 
978-88-89999-37-0

Questa non è, tra le tante, un’altra storia della fotografia, ma un elementare esercizio filologico per riproporre questo medium contemporaneo all’attenzione, non soltanto degli specialisti, sotto un aspetto insolito, scientifico rispetto a quello artistico, e semmai per invitare i giovani studiosi di questa disciplina ad approfondire gli obsoleti episodi relativi alle prime sperimentazioni scientifiche, ormai archeologiche, collegate all’evoluzione storica della tecnologia fotografica.

Lo scopo è di arricchire le ricerche, anche sotto questo aspetto, e di migliorare i risultati dello studio e della riflessione concettuale, relativi all'ipotesi sorprendente, oltre che nuova, di rappresentazione del "vero", come venne subito intesa la "maravigliosa" fotografia, dal dagherrotipo in poi. 

La sintesi compiuta in questo saggio inizia dalle prime ricerche sui materiali fotosensibili, per concludersi approssimativamente negli anni della scoperta dei raggi X, alla fine del XIX secolo, quando la fotografia, arte e scienza in unicum, fu in grado di visualizzare, quasi magicamente, anche l'"invisibile", mentre il procedimento tecnico si semplificava avviando a una massificazione via via più popolare e promuovendo nel frattempo altre tecnologie: il cinematografo, la televisione e infine i processi elettronici collegati alla fotografia digitale.

Free downloads