LA TOSCANA CELEBRA L'ORO GIALLO

06/11/2009

 

Le radici della cultura e della gastronomia mediterranee. Due elementi semplici, frutto della terra e della più semplice lavorazione. Ecco cosa ci si prepara a festeggiare domenica 29 novembre, quando in Toscana, come in tutta Italia, si celebrerà l’ottava edizione di “Pane e Olio in Frantoio &…”. La manifestazione, organizzata dall’Associazione Nazionale Città dell’Olio con il finanziamento del Ministero delle Politiche Agricole e Forestali proporrà in molte piazze della penisola un ricco programma di iniziative tra convegni, visite guidate in aziende e frantoi e momenti di intrattenimento.

Per restare in Toscana, Massa Marittima (GR) proporrà degustazioni guidate di olio - a cura di Slow Food Monteregio - per presentare tutti gli olii del Comune e le varietà colturali, compresa la cultivar autoctona “Lazzera” soggetta a recupero tipologico. Nei ristoranti della città sarà inserito un Menù basato sull'olio, dalle ore 20,00. Nel castello di Roccastrada (GR) i produttori locali di olio e pane presenteranno e faranno degustare i loro prodotti; le associazioni di volontariato locale proporranno ai visitatori una scelta di piatti della tradizione locale che valorizzino l'olio, il pane, i fagioli bianchi e il cavolo nero. Negli spazi del castello e del centro storico saranno presenti gli artigiani con i loro manufatti e in particolare quelli che lavorano il legno d'ulivo. La manifestazione sarà animata dal concerto del Coro dei Concordi, che proporrà canti della tradizione. Anche qui i ristoranti del territorio proporranno le “cene dell'olio” in abbinamento ai produttori locali.

(da intoscana.it)